Il Centro Internazionale di Scultura è attualmente chiuso. Ci rivediamo a maggio 2023. Arrivederci!

5 giugno - 30 ottobre 2022

Pierino Selmoni, Shinroku Shimokawa

La mostra temporanea (2022) si basa sull'idea di rispecchiare la posizione di uno scultore ancorato al territorio, Pierino Selmoni, con quella di un artista attivo a livello internazionale, Shinroku Shimokawa, che è stato anche uno dei primi artisti in residenza al Centro Internazionale di Scultura (CIS) nel 2021 e che conosce bene le peculiarità strutturali del luogo. Il legame del CIS con una personalità artistica ticinese e l'apertura del concetto espositivo con un artista attivo a livello internazionale sono due fattori fondamentali per il posizionamento del CIS in patria e all'estero.

Pierino Selmoni (1927-2017) è uno degli ultimi rappresentanti della scultura realizzata secondo tecniche e utensili tradizionali in cantone Ticino (Svizzera).

Profondo conoscitore del materiale pietra e delle tecniche del taglio tradizionali – tanto che Jean Arp e Max Bill gli affidano durante i loro soggiorni a Locarno negli atelier ai Saleggi di Remo Rossi –, sperimenta nuovi materiali (ad es. ferro) e tecniche (ad es. saldature).

Shinroku Shimokawa (*1979) si forma all’Università d’arte a Tokyo (2000-2005) e all’Accademia statale di arte plastica a Stoccarda (2015), città nella quale vive tuttora. L’artista giapponese racchiude nelle sue opere in pietra, spesso accompagnate da video proiezioni, la fragilità e la paura, tuttavia anche il processo di produzione, le proprietà del materiale, le dimensioni dell’oggetto, lo spazio e il tempo; tematiche che l’artista indaga non solo nella scultura, bensì anche nelle attività quotidiane quali la cucina, base primaria per la condivisione di esperienze.

Le curatrici di questa Mostra temporanea sono Lilian Hasler e Dr. Marie Therese Bätschmann.