Call for Entries

Application
for Artist
in Residence

La procedura di iscrizione per il 2022 è chiusa. Il bando 2023 sarà pubblicato nei prossimi mesi.

Dal 2021, la Fondazione Internazionale per la Scultura assegna cinque borse di studio ad artisti attivi nel campo dell'arte tridimensionale. Ogni borsa di studio comprende: un soggiorno di sei mesi (da inizio maggio a fine ottobre) e un'indennità mensile di 1500 CHF. Ogni artista beneficia di un atelier privato dove può lavorare e creare, così come di un'ampia zona esterna dotata di una gru da 20 tonnellate. Tre laboratori attrezzati per lavorare con vari materiali come la pietra (marmo), il legno e il metallo, ecc. vengono anche messi a disposizione. Ogni artista riceve un piccolo appartamento nella Casa degli Artisti situata nel centro del paese di Peccia, a pochi minuti dal Centro Internazionale di Scultura.

Lavorare a Peccia

Il Centro mette a disposizione di ogni artista un Atelier e un’ampia postazione di lavoro all’aperto con una gru da 20 tonnellate per i loro lavori, ad uso comune. Sono inoltre annessi tre laboratori con attrezzature professionali, macchinari ed utensili per la lavorazione di pietra, legno e metallo.

Gli Ateliers sono strutturati come delle unità autonome di lavoro. La priorità di lavorazione è, in conformità agli scopi della Fondazione, il marmo di Peccia. Ovviamente c'é la possibilità di usare altri tipi di pietre o materiali quali legno, metallo, gesso, argilla, carta, ecc. Non viene tuttavia fornita ulteriore assistenza o manodopera.

In casi eccezionali e previo il consenso del/della Presidente del Comitato Artistico e della Direzione della Fondazione, gli artisti possono coinvolgere manodopera esterna, ma a proprie spese.

Gli artisti si tengono a disposizione di visitatori e degli sponsor, nell'ambito di visite prestabilite. Cosi facendono, sostengono indirettamente gli sforzi di raccolta fondi della Fondazione e del Centro.

Al termine del soggiorno, viene richiesto ad ogni artista di offrire una delle sue opere alla Fondazione. La scelta viene effettuata in accordo con la Commissione del Comitato Artistico.

Vivere a Peccia

Ogni artista alloggia in uno studio nella Casa degli Artisti a Peccia, a pochi metri dal Centro. Ogni studio é dotato del suo bagno e di un angolo cottura. Una grande cucina è disponibile per uso comune. I costi del cibo non sono coperti dalla Fondazione.

La Fondazione concede un sostegno finanziario supplementare di 9'000 fr. (fino al 05/2020) ad ogni borsista. Il pagamento viene effettuato in rate mensili, all'inizio di ogni mese, la prima all'inizio di maggio dell'anno in cui viene concessa la borsa di studio (6 x 1'500.-fr, pagati in 6 x1'200.-fr e alla fine, al momento della partenza, vengono pagati i restanti 1'800.-fr, sempre che non ci siano richieste da parte della FIS).

La Fondazione copre le spese per il materiale (fino ad un importo massimo di 3'000 fr. per borsa di studio) e per il trasporto delle opere realizzate a Peccia (per un importo massimo di 2'000 fr. per borsa di studio).

In linea di principio, gli artisti devono assumere interamente le loro spese di viaggio. In casi del tutto eccezionali, e a borsa concessa, la Fondazione può, su richiesta scritta e motivata, accettare di coprire parte delle spese di viaggio.